Avrete notato che con il passare degli anni cadono i vecchi diktat della moda: quelli che le nostre mamme e nonne ci insegnavano con cura quando ci vestivano, facendoci notare cos’era giusto o meno, anche nelle singole occasioni.

Il tempo passa e le regole vengono sovvertite dal tempo che viviamo. Lo stesso vale per la moda che nei decenni ha segnato con dei punti che non devono (non dovrebbero) essere trasgrediti, molto spesso legati al “buongusto e galateo”. Ma pensando agli anni ‘60/’70, le culture di quegli anni già avevano iniziato a cambiare l’estetica con le loro scelte stilistiche, considerate in quegli anni “assurde”. Il passare degli anni ha reso loro solo giustizia: oggi il giubbotto di pelle è diventato un must del guardaroba anche femminile, mentre il tailleur non è circoscritto all’office look. Guardando le sfilate e gli scatti street style, abbiamo notato che molte regole moda non vengono più seguite, senza mai peccare nell’effetto finale.

Non perderti i post dei prossimi giorni!

 

Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmail

Comments are closed.